seo

Anche se Everfluxx aveva ideato alcune settimane fa 3 badge in perfetto Google style, l’unica “qualifica” attribuita da Mountain View a chi si da attivamente da fare all’interno del Forum di Assistenza per Webmaster di Google è quella di Top Contributors / Bionic Poster.

Qualifica che però, secondo l’interpretazione data da Search Engine Roundtable alle parole di JohnMu, equivale a quella di Google Certified SEO:

“Questo è uno dei motivi per i quali attribuiamo ad alcune persone la qualifica di Top Contributor / Bionic Poster. Non è a causa del loro sito web. Alcuni siti si posizionano bene senza motivi particolari e altri siti sono pieni di informazioni – io non ho fiducia nelle persone online solo per i siti che sono in grado di produrre 

Tieni presente che non puoi diventare un Top Contributors / Bionic Poster solo postando un sacco di roba. Non è basato solo sulla quantità ma in larga parte sulla qualità dei feedback ricevuti. Quando troviamo qualcuno che fa un lavoro eccezionale, possiamo decidere di contattarlo e di proporgli di diventare un Top Contributors / Bionic Poster. Non lo facciamo sulla base di una singola risposta, ma guardando centinaia o migliaia di risposte date ai webmaster su tutte le tipologie di problemi.”

Personalmente non trovo nulla in queste frasi di JohnMu che faccia presupporre ad un collegamento fra Top Contributors / Bionic Posters e SEO specialist certificati da Google.

E non credo nemmeno che Google potrà mai rilasciare bollini in un settore dai contorni così sfumati come il posizionamento sui motori, settore con pochi punti fermi e tanti elementi in continua e costante evoluzione.

Pertanto non rimane che attenerci alle linee guida “ufficiali” contenute nella guida SEO di Google e ai consigli che periodicamente vengono dispensati da Matt Cutts (come quelli relativi a WordPress) o da qualcuno dei tanti blog di BigG (vedi le recenti slide sulle basi della SEO)… e quindi procedere con tanti, tantissimi test.