Gdpr sito web

General Data Protection Regulation (conosciuto come GDPR)
La tua azienda è a norma o rischia pesanti sanzioni ?

Cos’è il General Data Protection Regulation?

E’ il nuovo regolamento europeo (UE 2016/679 detto GDPR) che disciplina la protezione dei dati personali. Esso completa l’ attuale Legge sulla privacy numero 196 del 2003.

Le regole sono cambiate!

Nuove norme, più severe e stringenti, tutelano i dati personali dei soggetti privati residenti in UE.
Occorre informarsi e mettere a norma la propria azienda, qualora tratti dati di persone fisiche per evitare di incorrere in pesanti sanzioni da parte del Garante della Privacy.

Cosa si rischia?

Il Garante della Privacy, su mandato dell’Unione Europea e per mezzo della Guardia di Finanza, potrà controllare ogni partita iva o soggetti che trattino i dati di persone.

Il costo per la violazione può essere molto alto!

Si può incorrere in sanzioni fisse (fino a 20 milioni di euro), sanzioni variabili (il 4% del fatturato annuo globale dell’azienda e del suo gruppo d’imprese), oltre al BLOCCO DEI DATI fino a quel momento acquisiti.

L’adeguamento al G.D.P.R. è obbligatorio !

  • Tutti i possessori di Partita Iva hanno l’obbligo di adeguamento entro il 25 maggio 2018.
  • Sono in vigore le nuove norme, più rigorose, in materia di protezione dati. Ciò significa che i cittadini avranno un totale controllo sui loro dati. Questo comporterà un maggiore impegno per le imprese, che dovranno adottare un insieme di regole valide su tutta l’Unione Europea.
  • Con il nuovo regolamento, sono state introdotte alcune importanti novità in tema di trattamento dei dati, che riguardano l’informativa e il consenso consapevole dell’utente.
  • La normativa è valida anche se hai sede al di fuori della UE, come nello Stato di San Marino, in Svizzera o in USA e operi sul territorio UE.

Se non si è in regola entro il 25 maggio 2018 ?

  • Se tratti i dati dei tuoi clienti in modo non conforme alla normativa sulla Privacy, oltre a pesanti sanzioni economiche, puoi incorrere nel blocco dei dati.
  • Il Garante può vietarti di utilizzare tutti i dati dei tuoi clienti (bloccandoti di fatto l’intera operatività aziendale).

La consulenza per l’adeguamento al GDPR comprende:

  • Consulenza Telefonica preliminare
  • Auditing con analisi di tutti i processi aziendali interessati dal trattamento privacy
  • Gestione Accountability con l’ identificazione dell’ organigramma di trattamenti e relativi flussi dati
  • Analisi dei rischi fisici e dei rischi logici
  • Valutazione dei risultati con il cliente
  • Redazione del registro dei trattamenti
  • Redazione delle lettere di incarico
  • Redazione analisi dei rischi
  • Produzione documentazione di adeguamento che il cliente dovrà adottare

Scegli la consulenza Privacy e Data Protection per la tua azienda.