Green Economy Aziende e Start Up: una nuova economia basata sulla sostenibilità

La sostenibilità ambientale è sempre più un obiettivo che s’impongono diverse realtà imprenditoriali, ecco perché non è insolito sentir parlare di green economy per aziende o start up. 

La green economy aziende è semplicemente un nuovo modello economico che si basa sull’adozione di pratiche amiche dell’ambiente, puntando sempre più all’economia circolare e all’uso di energie rinnovabili per abbattere l’emissione di CO2 nell’ambiente e distaccarsi da risorse come il petrolio, il carbone e gli oli combustibili. 

Ma come diventare un’azienda green? Perché le start up e aziende green in Italia stanno diventando sempre di più? Vediamolo insieme. 

Start up e Aziende green: quando si parla di modello basato sulla green economy? 

La green economy per le aziende e start up prevede l’adozione di una nuova visione economica che punti al benessere collettivo e dell’ambiente, allo studio e integrazione di processi e strategie rispettose dell’eco-sistema, al miglioramento dei processi di produzione e di conduzione dell’azienda, puntando all’uso di energie rinnovabili e di politiche green. 

Un modello basato sulla green economy all’interno di un’azienda e di una start up può coinvolgere diversi settori. Tra i principali possiamo trovare: 

  1. La sostituzione dei sistemi di approvvigionamento energetico, con l’uso di risorse green come il fotovoltaico o l’energia eolica 
  2. Riduzione dei consumi energetici degli uffici o stabilimento, utilizzando macchinari e sistemi efficienti di classe A o A+ e che permettano il risparmio d’energia durante il lavoro e in orario di chiusura 
  3. Perseguire i dettami dell’economia circolare, imparando a creare un ciclo che permetta il giusto riciclo e riuso al fine di ridurre al minino i rifiuti non riciclabili. 
  4. Creazione di reti intelligenti: queste reti elettriche “smart” sono in grado di mettere in comunicazione al meglio produttori e consumatori creando all’interno della rete di distribuzione funzionalità di una rete d’informazioni, quest’ultima preleva informazioni in tempo reale per riuscire poi a distribuire l’energia in modo efficiente, evitando sovraccarichi e variazioni di tensione. 
  5. Sostenere la mobilità elettrica e l’uso dei mezzi pubblici: tra le politiche aziendali green ci sono anche quelle che possono migliorare l’emissione di agenti inquinanti dalle automobili e altri mezzi di trasporto personale. In questo caso, l’azienda potrebbe sostenere la mobilità elettrica, l’uso di mezzi pubblici ecc…offrendo un supporto economico o un accordo vantaggioso ai suoi dipendenti. 
  6. Smart working: ove possibile, le aziende e start up green possono studiare anche l’uso dello smart working come soluzione per avere un’azienda più rispettosa per l’ambiente. Lo smart working, infatti, permette di ridurre il traffico e l’inquinamento, riduce i consumi dagli uffici aziendali, e migliora anche il benessere del dipendente. 

Start Up e Aziende green Italia: un modello sempre più adottato 

La Green Economy aziendale è una realtà che si sta sempre più consolidando in Italia. Le aziende PMI e le grandi imprese, come anche le nuove start up, che hanno deciso di avviare un processo di sostenibilità ambientale aziendale sono sempre di più. 

Il motivo è dato non solo dalla possibilità di migliorare il benessere ambientale e ridurre i consumi sul posto di lavoro o nei processi di lavorazione, ma anche dal miglioramento dell’immagine del brand. 

Infatti, le aziende green sono viste di buon occhi dai potenziali clienti, in quanto viene sottolineato come un determinato marchio si prenda cura dell’ambiente, eliminando pratiche scorrette e inquinanti che per anni hanno caratterizzato il settore industriale e produttivo.

Oggi la sostenibilità ambientale e la green economy dunque stanno man mano conquistando anche le aziende italiane. Certo i passi da fare per una completa rivoluzione green e l’abbandono di molte pratiche e processi inquinanti è ancora lungo e complesso, ma possiamo sottolineare comunque una tendenza e volontà a cambiare delle aziende al fine di ottimizzare le loro attività nel rispetto dell’ambiente. 

Se stai valutando anche tu l’ingresso nella green economy per la tua azienda o start up e hai bisogno di consigli e supporto professionale in questo processo di trasformazione, puoi contattarmi per una consulenza dedicata!