come utilizzare google my business

Google My Business è uno strumento pensato per aiutare le attività locali a portare la propria presenza online e farsi trovare più facilmente dai potenziali clienti.

Oggi i consumatori sono molto più esigenti del passato, prima di fare una scelta d’acquisto, effettuano ricerche per trovare più informazioni sulle attività e sulla loro offerta.

Con una scheda Google My Business puoi fornire loro dati utili come l’indirizzo, i contatti, e gli orari di apertura e presentare al meglio la tua attività tramite l’inserimento di foto e descrizioni.

Inoltre, utilizzando questo strumento potrai comparire su Google Maps e nella pagina dei risultati di ricerca di Google, quando gli utenti cercano attività simili in zona.

Nei paragrafi successivi ti spiegherò cos’è Google My Business, come creare la scheda per la tua attività e quali sono i vantaggi che otterrai in termini di crescita della visibilità online del tuo business.

Cos’è Google My Business?

Come anticipato, Google My Business è una vera e propria risorsa per le attività commerciali che vogliono fare local business, essere visibili sui motori di ricerca e intercettare i bisogni delle persone che effettuano una ricerca all’interno di una specifica area geografica.

Questo servizio è nato nel 2014 come evoluzione di Google Places, quest’ultimo permetteva di creare gratuitamente la scheda commerciale, che compariva accanto al risultato, a destra della pagina di ricerca.

Google My Business, oltre ad offrire lo stesso risultato, ha integrato alcuni servizi come lo strumento di ricerca, Google Maps e Google Plus, fino a quel momento, disgiunti tra loro.

Una gestione centralizzata di tutte le applicazioni messe a disposizione da Google per promuovere efficacemente la propria attività online.

A novembre del 2021, Google My Business ha ricevuto un nuovo aggiornamento ed ha cambiato denominazione in Google Business Profile, in italiano, Profilo dell’attività di Google.

Nonostante la modifica del nome, viene ancora cercato come Google My Business o Google Mybusiness, a riprova di come questo servizio sia molto popolare tra le attività e i consumatori.

Prima di capire come inserire l’attività su Google e creare una scheda, vediamo alcuni dei cambiamenti principali introdotti con la nuova versione.

Profilo dell’attività: come è cambiato Google My Business?

Oltre al nome, nel 2022, Google ha deciso di rimuovere la relativa applicazione e di consentirne il pieno utilizzo direttamente da Google Maps o dal motore di ricerca.

Una semplificazione che permette a tutti i titolari delle attività di interagire con i clienti e aggiornare le informazioni, senza la necessità di scaricare un’app o di utilizzare la gestione del profilo aziendale su Google.

Quindi, quali sono le nuove opportunità offerte da Google My Business nel 2023?

Partendo da Google Maps o dalla ricerca puoi:

  • Modificare e gestire le informazioni del profilo
  • Interagire con i clienti gestendo le recensioni e la messaggistica con conferma di lettura
  • Inserire avvisi promozionali dell’attività (offerte, sconti, etc.)
  • Tracciare le chiamate ricevute e perse (solo USA e Canada)

Questa novità ha reso Google My Business più accessibile e immediato per i commercianti che vogliono avere pieno controllo della propria attività sul motore di ricerca.

Il funzionamento generale del servizio è rimasto lo stesso. Per semplificare la comprensione, continuerò a utilizzare la denominazione di Google My Business nei prossimi paragrafi.

Quali sono i costi di Google My Business?

Dall’anno del suo lancio, nel 2014, fino ad oggi, con l’aggiornamento a Profilo dell’attività, Google My Business è sempre stato uno strumento gratuito, chiunque può accedervi semplicemente aprendo un account Google.

Puoi aprire la tua scheda Google My Business senza costi, semplicemente seguendo le istruzioni che troverai nei paragrafi successivi.

Quali vantaggi per il tuo business con il profilo attività su Google My Business?

Se ti stai chiedendo perché è importante avere una scheda Google My Business per la tua attività, devi sapere che ci sono diversi motivi che dovrebbero indurti a utilizzare il servizio.

Oggi, se vuoi fare business, emergere sulla concorrenza e farti trovare dalle persone, devi portare online la tua attività. Google My Business è uno strumento utile a questo scopo. Ma quali sono i vantaggi?

Puoi aumentare la visibilità locale

Col profilo dell’attività puoi raggiungere un pubblico locale molto più ampio a cui far conoscere la tua offerta commerciale. Una scheda Google My Business ben ottimizzata può migliorare il posizionamento nei risultati di ricerca locali e in quelli specifici di settore.

La pagina del profilo dell’attività compare anche su Google Maps e questo permette ai clienti di trovarti facilmente.

Costruire la web reputation della tua attività

Grazie alla possibilità di inserire recensioni, la scheda Google My Business si rivela utilissima per migliorare la reputazione online della tua attività e costruire un’immagine positiva del brand.

Con le recensioni puoi attrarre più pubblico e invogliare le persone a contattarti. Oltre a farti trovare, il tuo obiettivo è quello di convincere gli altri a sceglierti. Opinioni ed esperienze positive lasciate dalle persone che hanno già provato i tuoi prodotti e/o servizi, rassicurano gli utenti e li aiutano a fare delle scelte.

Dialogare con i clienti

Tramite la scheda Google My Business puoi tenere aggiornate le persone pubblicando notizie, novità e comunicazioni. Puoi sfruttare le sezioni disponibili per promuovere prodotti, eventi e informare il pubblico di promozioni in corso.

Inoltre, grazie alla funzione Messaggi, puoi gestire in tempo reale le interazioni col pubblico, rispondere alle domande e risolvere i dubbi più frequenti.

Inoltre, puoi fidelizzare i clienti attuali mantenendo un dialogo attivo, informandoli sulle novità e proponendo loro delle offerte dedicate.

Migliorare il posizionamento dell’attività sui motori di ricerca

La scheda Google My Business è un fattore fondamentale nelle strategie di Local SEO, l’insieme di quelle attività utili a posizionare un sito web nei risultati locali, all’interno dei motori di ricerca.

Se ben utilizzata, può comparire all’interno del box dei risultati locali presenti nella SERP, rendendo la tua attività molto più visibile su Google.

Un buon posizionamento aumenta le possibilità di veicolare traffico qualificato verso il sito web della tua attività e, di conseguenza, portare a un incremento delle vendite.

Questi sono solo alcuni dei vantaggi della scheda Google My Business per la tua attività, se vuoi sapere come posso aiutarti a sfruttare tutto il potenziale far crescere il tuo business, prenota ora una consulenza.

Come creare una scheda Google My Business ( Profilo dell’attività)   

Come inserire l’attività su Google? Se ti stai chiedendo questo, la risposta è proprio nella scheda di Google My Business.

È la pagina che i potenziali clienti otterranno in seguito alla ricerca, in cui dovrai inserire le informazioni di contatto, gli orari e i giorni di apertura e chiusura, i prodotti e/o i servizi venduti.

Nella scheda sono raccolte le recensioni delle persone che hanno acquistato da te, utili ai potenziali clienti per decidere se preferire la tua attività.

Inoltre, puoi inserire foto del locale e dei prodotti, condividere post e informare il pubblico di eventuali offerte in corso.

Insomma, una vetrina in tempo reale sulla tua attività, che dovrai sfruttare al massimo del suo potenziale per ottenere visibilità e convincere le persone a sceglierti.

Puoi creare un profilo Google My Business anche in assenza di un indirizzo fisico, purché la tua attività includa il contatto con il pubblico.

Registra il profilo dell’attività

La prima cosa da fare è registrare la tua azienda sul servizio aprendo un profilo dell’attività di Google My Business, una procedura che richiede i seguenti passaggi:

  • Visita la pagina Profilo dell’attività di Google
  • Clicca sulla voce Gestisci ora, che trovi in alto a destra
  • Utilizza il tuo account Google per accedere al servizio, oppure, creane uno nuovo
  • Inserisci la denominazione della tua attività
  • Se l’attività è già presente e indicizzata su Google Maps, puoi selezionarla dal menù a tendina
  • Ora inserisci l’indirizzo fisico della tua azienda e prosegui. Puoi anche selezionarlo della mappa.
  • Ti viene chiesto di selezionare la categoria di appartenenza della tua attività. Puoi anche crearne una più specifica come “negozio di assistenza e riparazione smartphone”.
  • Ora scrivi il numero di telefono e, se presente, l’URL del tuo store online
  • Clicca su Continua per convalidare l’associazione

A questo punto ti viene chiesto di confermare la tua identità utilizzando uno dei metodi disponibili per verificare o rivendicare l’attività, puoi scegliere tra e-mail, telefono, posta e Google Search console.

Per una verifica istantanea puoi usare Google Search Console o in alternativa, utilizzare quella tramite email o telefono.

Una procedura ancora molto comune è quella dell’invio del codice di verifica tramite posta, che impiega circa 14 giorni. Dopo averlo ottenuto, ti basta entrare nel tuo profilo e nel campo “Codice”, inserire le 5 cifre presenti sulla cartolina e poi confermare.

Per scoprire nel dettaglio tutti i passaggi delle varie procedure per verificare e rivendicare il tuo account, ti invito a leggere le linee guida di Google.

Inserisci informazioni relative alla tua azienda

Effettuata la verifica del tuo account dovrai aggiungere i dettagli e le informazioni della tua attività. Cerca di essere il più preciso possibile, la scheda Google My Business mostrerà, per intero, tutti i dati che andrai a inserire nelle apposite sezioni.

Informa correttamente le persone, un dato errato potrebbe farti perdere un potenziale cliente, un esempio? Orari e giorni di apertura sbagliati o non aggiornati.

Cosa comporta? Che una persona potrebbe recarsi presso la tua attività in un determinato giorno e orario, con la convinzione di trovarla aperta, per poi scoprire di aver fatto la strada inutilmente. Questa situazione potrebbe indisporre e tu avrai perso un potenziale cliente.

Le informazioni dell’attività che dovrai inserire sono:

  • Nome attività
  • Descrizione attività
  • Orari e giorni di apertura/chiusura
  • Prodotti/Servizi offerti
  • Foto
  • Informazioni di contatto
  • Sito web (opzionale)

Puoi gestire questi e altri aspetti della tua scheda My Business all’interno nella dashboard del Profilo dell’attività, nel menù che trovi a sinistra.

Nella sezione Info puoi aggiungere o modificare la descrizione dell’attività, i dati di contatto (telefono, sito web, profili social) e gli orari di apertura. In questo caso, Google procederà alla verifica prima di convalidare le modifiche.

Alla voce Recensioni, puoi gestire le recensioni dei clienti e rispondere rapidamente ai loro commenti. Utilizza le frasi giuste per rispondere a delle critiche o per ringraziare i clienti. Sfrutta questa sezione per interagire con loro e costruire un dialogo costruttivo.

Nella sezione Post puoi inserire informazioni e aggiornamenti relativi alla tua attività:

  • Aggiornamento Covid-19: per informare sulle misure sanitarie applicate e le politiche di gestione degli appuntamenti
  • Offerta: per inserire offerte promozionali in corso
  • Notizia: per informare i tuoi clienti di una novità
  • Evento: per pubblicizzare un evento come l’inaugurazione del negozio o la presentazione di un nuovo prodotto o servizio
  • Prodotto: per sponsorizzare uno specifico prodotto inserendo foto, descrizione, prezzo e una CTA

Infine, alla voce Statistiche puoi visionare i dati delle prestazioni riferite alla scheda Google My Business, scoprendo il numero di utenti che hanno cercato indicazioni della tua attività o che ti hanno contatto dai risultati di ricerca o da Maps grazie alla pagina del profilo dell’attività.

Come fare l’ottimizzazione della scheda Google My Business

Dopo averla creata, è importante ottimizzarla se vuoi ottenere un buon posizionamento nei risultati delle pagine di ricerca. L’obiettivo principale è quello di far sì che i tuoi potenziali clienti ti trovino quando cercando dei prodotti o servizio in una specifica area geografica.

Un esempio: la query “Consulente SEO a Milano”, indica il bisogno di trovare un professionista esperto nella SEO nella città Milano.

Se il professionista ha una scheda Google My Business ben ottimizzata per questa keyword, è probabile che comparirà nei primi risultati di ricerca su Google  e su Maps.

Come ottimizzare la scheda Google My Business? Il primo suggerimento che ti do è quello di effettuare una keyword research per la tua attività locale, in modo da individuare le parole chiave più rilevanti del settore e le più cercate dai tuoi potenziali clienti.

Non sai come fare? Scopri il mio servizio di keyword research.

Inoltre, se la tua attività è nuova e non ancora posizionata o se il sito web aziendale non è ottimizzato per le ricerche locali, ti suggerisco di partire dall’attività SEO per il posizionamento locale.

Contattami se vuoi saperne di più oppure visita la pagina dedicata al servizio di Local SEO.

Vediamo cos’altro puoi fare per ottimizzare al meglio la scheda attività di Google My Business.

Aggiorna il profilo dell’attività

Il tuo profilo deve essere completo di tutte le informazioni che aiutano il cliente ad avere una risposta completa a una necessità.

Se vuoi superare la concorrenza e scalare le posizioni nella ricerca locale, assicurati che la tua scheda contenga tutti i dati e che questi siano sempre aggiornati. È un aspetto che non devi trascurare. Se ci sono cambi di orari e giorni di apertura, fai in modo che le persone lo sappiano, un profilo non curato non trasmette fiducia.

La scheda Google My Business rappresenta l’immagine della tua azienda, fai in modo che trasmetta autorevolezza e professionalità.

Controlla le recensioni dei clienti

Le recensioni sono molto importanti, ogni attività punta a ottenere un numero elevato di opinioni positive, perché trasmettono fiducia alle persone che devono ancora scegliere quale attività contattare.

Inoltre, Google tende a premiare con maggiore visibilità le attività che ottengono un elevato numero di recensioni positive

Ovviamente, puoi anche ricevere qualche recensione negativa, che dovrai imparare a sfruttare come opportunità di confronto e di crescita per migliorare ulteriormente la gestione del tuo business.

Quando dei clienti arrivano nel tuo negozio fisico o acquistano un prodotto o un servizio sul tuo store online, non esitare a chiedere di lasciarti una recensione, sarà un contributo in più per aiutare a far conoscere la tua attività ai nuovi potenziali clienti.

Mantieni aggiornato il catalogo prodotti

Alcune attività trascurano questa sezione, ma in realtà è una di quelle con maggiore potenziale per aiutarti ad emergere.

Puoi sfruttarla per mostrare una parte della merce che hai in negozio, inserendo immagini e descrizioni utili al cliente per farsi un’idea e invogliarlo a volerne sapere di più.

Inoltre, puoi utilizzare il catalogo per posizionarti, inserendo le parole chiave attinenti alle ricerche per uno specifico prodotto.

Inserisci foto e stimola le interazioni

Se vuoi attrarre di più l’attenzione delle persone dovrai rendere il tuo profilo più accattivante. Puoi farlo inserendo foto del tuo negozio e dei prodotti che vendi.

Oltre a incuriosire il pubblico e a fornire dettagli utili, le immagini contribuiranno a rendere più completa la tua scheda, il che influirà positivamente sul posizionamento.

Anche le interazioni sono importanti, punta a ricevere commenti e domande dal tuo pubblico. Per farlo inserisci post che descrivono i prodotti, promuovi le novità, crea sconti e offerte speciali a tempo.

Tutto quello che devi fare è lasciarti andare alla creatività, sfrutta gli strumenti messi a disposizione da Google My Business per creare una proposta unica, capace di distinguersi dalla concorrenza.

Il tuo account su Google Business Profile non porta ai risultati sperati? Non sai come gestire e ottimizzare al meglio la scheda Google My Business? Posso aiutarti a ottenere i migliori risultati e a rendere visibile la tua attività nelle ricerche locali su Google.

Dai subito una svolta positiva al tuo business, prenota una consulenza.