Digital strategist: cosa fa, come diventarlo e perché è importante?

Digital strategist

Il digital strategist è una figura professionale di riferimento per le aziende che vogliono migliorare la produttività e crescere sul mercato.

Come facilmente intuibile dal nome, la sua mansione principale è quella di definire la strategia digitale per progetti e clienti.

Non va confuso con il consulente di web marketing, che si occupa di tutte le attività di marketing legate alla rete.

Quando si parla di marketing digital strategist non si fa riferimento solo al mondo del web, ma il suo lavoro può estendersi offline coinvolgendo soluzioni digitali come, ad esempio, la realtà aumentata.

Ma chi è il digital strategist? Cosa fa e come diventarlo? Qual è il suo ruolo all’interno della strategia comunicativa di un’azienda? Quali sono le competenze e quanto guadagna?

Digital strategist: chi è?

Il Digital strategist, conosciuto anche come Marketing Digital Strategist, è un professionista che integra risorse digitali nella realtà aziendale e crea strategie di digital marketing per incrementare la brand awareness.

Imposta campagne marketing, sviluppa e conduce progetti di attivazione digitale e misura l’efficacia degli strumenti digitali introdotti.

Il suo ruolo è fondamentale all’interno dell’azienda perché lavora per individuare quelli che sono i bisogni non soddisfatti dei reparti e le opportunità di sviluppo di tutti gli aspetti del business.

Dopo aver identificato questi punti, realizza un piano attraverso delle iniziative che conducono al raggiungimento degli obiettivi e al superamento delle criticità.

Digital strategist: cosa fa?

Il digital strategist deve occuparsi di tutti i problemi presenti all’interno dell’azienda che riguardanti il business in sé, il brand, il marketing e le tecnologie impiegate.

Un esperto di strategia digitale si fa carico della maggior parte delle criticità e focalizza il suo lavoro sul problem solving, aiutando l’azienda a collegare i propri obiettivi con le esigenze e i desideri del cliente.

Ha l’incarico di analizzare i dati relativi all’esperienza utente, costruire progetti digitali e strategie pianificate, condurre campagne di digital marketing efficaci e assicurarsi che tutti i progetti rientrino nel budget disponibile per un determinato progetto.

Lavora a supporto di varie unità dell’azienda per individuare le sfide di crescita su cui focalizzare la strategia digitale.

Le risorse a disposizione, i mercati dove applicarle e i competitor vengono analizzati per avere a disposizione dati e informazioni da cui partire per definire gli obiettivi perseguibili e creare strategie efficaci per raggiungerli.

Ogni strategia viene monitorata dal digital strategist, che può modificarla e ottimizzarla in base alla sua capacità di avvicinarsi ai risultati definiti.

Poiché la sua area d’intervento è molto vasta, in generale, un marketing digital strategist deve avere una conoscenza multidisciplinare.

Alcune delle competenze del digital strategist

  • Valuta gli scenari utili a costruire il valore del marchio
  • Identifica gli strumenti più adeguati per conferire al marchio una value proposition
  • Crea strategie di marketing utilizzando strumenti e canali digitali
  • Studia e analizza la concorrenza
  • Individua le novità tecnologiche da integrare alla strategia 
  • Propone contenuti di valore ottimizzati per la SEO
  • Effettua l’analisi del traffico web
  • Misura i risultati ottenuti e attua azioni migliorative alla strategia

Quali sono i requisiti per lavorare come marketing digital strategist?

È evidente come il lavoro del digital strategist richieda un approccio multidisciplinare, una persona che vuole intraprendere questa carriera deve essere sempre aggiornata sulle ultime novità tecnologiche, avere capacità di pensiero critico e saper reagire velocemente all’evoluzione degli scenari tecnologici.

Un lavoro che necessita di forti doti istintive, necessarie per prendere le decisioni migliori davanti a situazioni che richiedono una risposta tempestiva.

Per questo motivo, il digital marketing strategist è spesso un professionista che ha già avuto esperienza pregressa in altri settori del digital marketing all’interno di una realtà aziendale.

Studi e formazione per diventare digital strategist

Una figura professionale poliedrica come quella del digital strategist non ha un percorso di studio univoco, ma può acquisire tutte le competenze di cui ha bisogno scegliendo tra diverse strade.

Ad esempio, può iniziare frequentando il corso di laurea triennale in economia, oppure, quello in scienze della comunicazione e concludere con la laurea magistrale in marketing.

Molto utile è anche la frequentazione di un master in comunicazione digitale, un tipo di corso che apre diversi sbocchi occupazionali all’interno di web agency e agenzie di comunicazione.

Ognuno può impostare il proprio percorso personale di studi e formazione, ricordando di fare scelte che tengano sempre conto di quelle che sono le competenze richieste per iniziare a lavorare come digital strategist.

Qual è il guadagno di un digital strategist in Italia?

Tra i fattori che influenzano il guadagno di un digital strategist ci sono l’esperienza acquisita nel tempo, la tipologia clienti, il brand o il prodotto su cui bisogna lavorare, il tipo di specializzazione del professionista e la sua capacità di analizzare i dati.

Secondo le stime di LinkedIn, in Italia, lo stipendio di base di un Digital Strategist è di 27.000€ lordi all’anno per una figura Junior, che può arrivare fino a 40.000€ lordi per una figura entry level.

Un digital strategist senior, invece, può guadagnare fino a 70.000€ lordi annuali.

Perché il digital strategist è importante per un’azienda?

Avere nel team un professionista che coordina tutti i reparti dell’azienda è fondamentale per ottimizzare l’operatività della stessa e renderla più efficiente sul mercato in cui opera.

Il digital strategist non solo risolve i problemi ma li previene tramite il suo operato, si assicura che il tempo e le risorse impiegate vengano investite correttamente, scegliendo quelle più funzionali al settore di appartenenza o al tipo di obiettivo da raggiungere.

Inoltre, garantisce coerenza e continuità nella comunicazione tra i vari canali a vantaggio dell’immagine del brand, che risulterà più credibile e affidabile agli occhi del suo pubblico e dei nuovi potenziali clienti.

La comunicazione della tua azienda non sta funzionando come dovrebbe? Noti delle criticità all’interno dei reparti operativi aziendali? Hai la sensazione che le risorse impiegate non stiano portando ai risultati desiderati?

Contattami, grazie alla mia esperienza come digital strategist e consulente di digital marketing, posso aiutarti a risolvere  tutti i problemi legati al tuo business e farlo crescere sul mercato.