Telegram e canali: Come aprirli e pubblicarci contenuti automaticamente

Telegram e Canali

Conosci Telegram? Per certi versi, è una sorta di WhatsApp. Tuttavia, rispetto al sistema di messaggistica istantanea più utilizzato al mondo dispone di alcune interessanti funzioni aggiuntive o, se preferisci, leggermente migliori di quelle del suo concorrente: una di queste è la possibilità di creare dei canali pubblici o privati con cui puoi diffondere messaggi, link e contenuti agli iscritti.

Nel corso degli anni ad accorgersi delle potenzialità di Telegram sono stati sempre più influencer ed editori. Di conseguenza, il numero dei canali è cresciuto rapidamente e – sebbene al sottoscritto non piacciano le mode – in questo post voglio comunque condividere con te alcuni consigli su come aprire un canale su Telegram all’interno del quale pubblicare dei contenuti in modo totalmente automatico.

Insomma, quella che stai per leggere è una guida per blogger ed editori pigri (come me!) che vogliono fare in modo che tutto quello che pubblicano nel loro feed RSS venga automaticamente riportato dentro il loro canale.

Andiamo dunque con ordine e scopriamo come creare canale Telegram, come si usa Telegram e quali sono i migliori canali Telegram che ti consiglio di seguire!

Telegram + IFTTT

La prima cosa su cui voglio soffermarmi prima di capire come creare un canale Telegram è che per poter far funzionare il tutto con gli obiettivi che sopra ho premesso ti servono solo 2 cose:

  • un account su Telegram
  • un account su IFTTT.

Per quanto concerne Telegram, ti ricordo che la creazione di un account è operazione rapida e gratuita. Puoi fare tutto scaricando l’app per il sistema operativo del tuo smartphone o tablet (iOS, Android, Windows Phone +) oppure usare la versione web e desktop (per PC, Mac e Linux).

Anche IFTTT è gratuito ma, forse, ne hai minore dimestichezza rispetto a Telegram. Non temere: dietro questa sigla si cela semplicemente un servizio che ti permette di creare delle istruzioni per automatizzare piccole sequenze di comandi. Nel nostro caso specifico, utilizzeremo IFTTT per creare una recipe tale per cui, non appena pubblicato un contenuto nel feed, il servizio lo prenda in considerazione e lo ripubblichi sul canale Telegram.

Ti sembra tutto terribilmente difficile? Non preoccuparti, è molto più semplice di quello che sembra!

Come creare un Canale e un Bot su Telegram

Entriamo ora nel vivo della nostra guida su come creare canali Telegram. Per riuscirci in pochi minuti è sufficiente aprire l’applicazione di Telegram, toccare il Menu e cliccare su Nuovo canale.

Nuovo Canale Telegram

Inserisci il nome del tuo canale e una breve descrizione. Se vuoi puoi inserire anche un link.

Nome e Descrizione Canale Telegram

Infine, rendi il tuo canale pubblico.

Canale Pubblico Telegram

Scegli quindi un link che lo possa identificare in modo semplice e facilmente memorizzabile.

Link Canale Telegram

Considera con attenzione il fatto che il link non potrà essere uguale allo username che hai scelto quando hai attivato Telegram: ecco il motivo per cui su Telegram mi trovi come MaxValle, mentre il mio canale si chiama MaxValleOfficial!

Fatto ciò, procediamo con il creare il bot Canale Telegram.

Per creare un bot su Telegram devi prima di tutto chiamare in causa il padre di tutti i bot, BotFather. Per farlo, è sufficiente digitare @BotFather all’interno dell’applicazione: lui risponderà immediatamente con questa sequenza di comandi.

Comandi BotFather Telegram

Quello che interessa a noi è solamente il primo comando, ovvero /newbot. Fatto ciò dovrai scegliere il nome e lo username del bot.

Nome e Username del Bot Telegram

Ti ricordo che il nome del bot può essere di fantasia, mentre lo username deve obbligatoriamente terminare con _bot. Fatto ciò ti verrà assegnato un token, ovvero un codice (da non divulgare) formato da numeri e lettere: prendine nota perché ti servirà quando andrai a creare le istruzioni su IFTTT.

Token Telegram

Infine, per fare in modo che il tuo bot possa postare sul tuo canale Telegram, devi renderlo amministratore del canale. Entra dunque nel canale che hai appena creato, vai su Info canale -> Amministratori -> Aggiungi amministratore, e metti il nome del tuo bot.

Amministratori Canale Telegram

Come creare una recipe su IFTTT

A questo punto vai su IFTTT e crea la recipe che ti permetterà di pubblicare automaticamente il feed RSS nel canale Telegram.

L’azione IF è quindi quella di prendere il tuo feed, mentre quella THEN consiste nell’usare il Maker Channel di IFTTT per pubblicare il contenuto su Telegram.

If Feed Then Maker Channel

Devi quindi creare una recipe di questo tipo:

IFTTT Telegram

In sintesi (attenzione alle parti in grassetto):

  • Nel campo “Feed URL”, metti l’URL del tuo feed (se usi WordPress, sarà qualcosa come https://www.nomedeltuosito.it/feed)
  • Nel campo “URL”, metti https://api.telegram.org/botil-tuo-token-telegram/sendMessage
  • Nel campo “Method”, metti POST
  • Nel campo “Content Type”, metti application/x-www-form-ulrencoded
  • Nel campo “Body”, metti chat_id=@nome-del-tuo-canale-telegram&text= {{EntryTitle}} {{EntryUrl}}

Clicca su “Update” e se hai fatto tutto per bene, non appena aggiornerai il feed con un nuovo contenuto, su Telegram vedrai questo risultato:

Feed RSS del Canale Telegram

A questo punto non dovrai fare altro che diffondere l’URL del tuo canale Telegram ovunque, per ottenere quanti più iscritti possibile!

Segui i migliori canali Telegram per comprendere in che modo sono cresciuti e come sono stati sfruttati per il marketing on line.

Infine, ti consiglio di leggere anche questi approfondimenti:

Max Valle
Vuoi una strategia di digital marketing che TI PORTI NUOVI CLIENTI?​

Realizziamo strategie di digital marketing produttive e performanti, per incrementare la tua visibilità on line, e per sviluppare il business della tua azienda, nel pieno rispetto delle normative vigenti.

CONTATTAMI SENZA IMPEGNO