Come si crea un Business Online di successo

Un’intervista di Sara Petroro che condensa le informazioni indispensabili per chi vuole avviare un’attività online.

Troppe volte ho visto gli imprenditori iniziare con il piede sbagliato, occupandosi dell’ “implementazione strategica” del business senza aver prima fatto le indagini necessarie per comprendere se innanzitutto l’attività starebbe in piedi.

Vedremo quindi tutti gli step indispensabili per andare “da zero a business”, tra cui:

  • come fare in modo che una nuova azienda nasca sotto i migliori auspici;
  • che cosa bisogna fare prima ancora di pensare al prodotto o servizio (sì, vi anticipo che in questa parte rientrano anche le indagini di mercato);
  • come aprire la società;
  • come essere certi di essere una startup e non un’impresa tradizionale;
  • in che modo scegliere i soci; quali sono le normative di cui dobbiamo preoccuparci… E tanto altro

Per un intervento di questo tipo non potevo scegliere professionista migliore di Max Valle.

Di conclamata esperienza quasi trentennale, Max ha seguito più di 2600 clienti, di cui molti noti a livello nazionale.

Ma non solo: ha fornito assistenza ad alcune delle principali università italiane – tra cui Bicocca, Politecnico di Milano e “La Sapienza”, lavorato con l’Aeronautica Militare Italiana e diverse banche.

È stato tra i promotori della diffusione del marchio ASUS in Italia. Con la sua azienda, creata all’età di soli 21 anni, segue clienti il cui fatturato arriva fino a 22 miliardi, e contestualmente ha instradato – e instrada tuttora – numerose startup sulla strada del successo.

Professionista raro, attento e scrupoloso, tra i più completi e stimati a livello nazionale. E soprattutto una persona unica, che ha scelto di mettere a disposizione un’ora del suo tempo e aiutare a capire come realmente creare un’impresa a partire da zero senza cadere negli errori che fanno fallire la maggior parte delle attività ancor prima di iniziare. Per cui: Se avete intenzione di creare la vostra azienda e volete essere certi di non fare passi falsi, vi consiglio caldamente di seguire l’intervista

https://youtu.be/W_ygGAMkeOc