Cos’è la Green Economy? Perché è importante l’economia verde per le aziende?

L’attenzione all’ambiente, alla qualità dell’aria, acqua ecc…è diventata sempre più importante ecco perché anche in ambito aziendale oggi si parla sempre di più di economia verde, ma cos’è la Green Economy? 

L’economia verde o Green Economy è un nuovo modello economico che si basa sull’ottimizzazione dei processi industriali, produttivi, interni aziendali al fine di inquinare meno, di ridurre gli sprechi, uso di energie rinnovabili, attenzione all’ambiente e anche al riciclo dei rifiuti attraverso i dettami dell’economia circolare. 

Ma che cos’è la Green Economy per le aziende? E perché è importante integrare questo modello di efficienza e sostenibilità all’interno della propria realtà produttiva e imprenditoriale? Vediamolo nel dettaglio. 

Che cos’è la green economy o economia verde? 

La definizione di green economy offre nell’immediato una risposta alla domanda: cos’è l’economia verde. Infatti, per green economy s’intende un modello economico che si pone come obiettivo lo sviluppo sostenibile, l’uso d’energie rinnovabili, riciclaggio dei rifiuti, riduzione dei consumi. 

Oggi molte aziende si chiedono perché dovrebbero investire o meno nell’economia green. In realtà, imporsi questo obiettivo a livello aziendale non offre solo la possibilità di garantire un minor impatto sull’ambiente riducendo l’inquinamento, ma permette anche di ottenere dei risultati ottimali in termini di riduzione dei consumi con relativo risparmio economico e migliora l’immagine dell’azienda verso fornitori e clienti. 

Nell’ambito della consulenza alle aziende, spesso mi viene chiesto perché un’azienda dovrebbe rivoluzionare il suo sistema per diventare più green e rispettosa dell’ambiente. Naturalmente, il primo motivo è ridurre per tutti l’inquinamento, migliorando la qualità della vita di ognuno di noi. 

Ma parlando in termini economici, mi pongo sempre come obiettivo quello di spiegare al cliente che un piccolo investimento nell’uso ad esempio delle energie rinnovabili, o di uno smaltimento dei rifiuti più green, comporterà per lui sul lungo periodo un risparmio notevole. 

Infine, non posso che sottolineare, a chi mi pone questa domanda, che oggi un’azienda green è sempre più apprezzata da clienti e fornitori, quindi oltre che una scelta etica si può identificare anche come una decisione per migliorare il proprio business. 

Perché è importante la green economy per le aziende? 

Abbiamo visto nel dettaglio cos’è la green economy e come questo modello economico aziendale possa essere in qualche modo vantaggioso sia per l’ambiente sia per l’azienda.  

Tra i motivi principali per i quali puntare sulla green economy, però, possiamo identificare alcuni punti ben precisi. 

1. Produce benessere 

L’economia green si pone come obiettivo quello di ridurre le sostanze inquinanti, principalmente le emissioni di anidride carbonica, che sono tra le principali responsabili del cambiamento climatico. Riuscendo ad eliminare o comunque ridurre al massimo emissioni nocive è possibile salvaguardare la salute ambientale ma anche quella delle persone.

Un’aria più pulita porta a vivere meglio e più a lungo, portando così a un maggior benessere collettivo.

Non solo, l’uso cosciente delle materie prime, porta anche allo sviluppo economico e occupazionale. Dunque, questo è un modello non solo per il benessere fisico ma anche per quello economico. 

2. Risparmio e ottimizzazione dei consumi con l’uso delle rinnovabili

L’uso delle energie rinnovabili e la conseguenza riduzione dei combustibili fossili quali carboni, ori e petrolio, destinati nel corso del tempo ad esaurirsi, ma soprattutto hanno un impatto negativo sull’ambiente. La Green Economy è una risposta sia all’esaurimento delle risorse sia all’uso di sistemi di approvvigionamento energetico più sostenibile e con risorse inesauribili come il vento e il sole. 

L’installazione di pannelli fotovoltaici e l’uso dell’energia eolica, però, non è solo una scelta green consapevole, ma è anche una decisione che ha un impatto sul costo dei consumi aziendali.

Nel corso del tempo, dopo un primo investimento (che può essere fatto anche sfruttando le varie agevolazioni in merito), è possibile anche generare un risparmio economico, che permetta di utilizzare quelle risorse monetarie non per il rifornimento energetico, ma per investire nella propria azienda.

3. Miglioramento dell’immagine aziendale 

Ormai, la maggior parte delle persone e anche dei collaboratori sia nel settore B2B, B2C sia nel campo delle attività professionali, cercano di lavorare e fare acquisti da aziende che abbiano una politica basata sull’economia circolare e la green economy, quindi che siano attente all’ambiente e che contrastino lo spreco di risorse

Ecco perché, come da definizione, la green economy è un vero e proprio modello economico importante non solo per migliorare l’ambiente, ma anche per la brand authority, la brand awareness e la fidelizzazione di clienti e collaboratori. 

Stai pensando di investire nella Green Economy con la tua azienda? Se hai bisogno di una consulenza per sfruttare al meglio i dettami dell’economia verde, e innescare un processo rivoluzionario che ti porti non solo a rispettare l’ambiente ma anche a migliorare il tuo modello economico: Contattami per una consulenza. Porrò la mia attenzione alle tue necessità e ti aiuterò a sviluppare il tuo progetto green al meglio.