Un giovane polacco, tale Marek W., rischia di farsi ben 3 anni di galera a causa di un Googlebombing. Il 23enne di Cieszyn ha sviluppato un software, chiamato website positioning, con il quale è riuscito a posizionare il sito del presidente polacco Lech Kaczyński al primo posto in Google per la parola chiave kutas (pene). Il ragazzo è stato facilmente individuato dalla polizia di Katowice, e ha confermato di essere lui l’autore del programma: “volevo solo testare la mia abilità e verificare se il software funzionava” avrebbe detto. Alla faccia di chi affermava che il Googlebombing era finito… ora speriamo solo che renda disponibile il suo software per il download 😀 Fonti: Polish Man Allegedly Arrested for Googlebombing e You can get arrested for Googlebombing