il termine giudice (dal latino iudex, derivato da ius, ‘diritto’, e dicere, ‘dire, pronunziare’), in diritto, ha una doppia accezione, indicando sia l’organo che esercita la giurisdizione, sia la persona fisica titolare di quest’organo.