Sicurezza informatica in casa, come migliorarla

WordPress-4.7

Come migliorare la sicurezza informatica

Purtroppo in molte case prolificano virus, i computer si bloccano e ci troviamo in situazioni che non sappiamo prevenire.
Anche in casa, sarebbe buona norma adottare dei criteri minimi di sicurezza informatica, avendo la stessa cura che si usa quando proteggiamo la sicurezza fisica e l’ incolumità dei nostri familiari.

Pochi trattano la sicurezza informatica di casa propria alla stessa stregua con cui si preoccupano di installare sistemi di sicurezza come antifurti, porte blindate e cancelli.

Spesso i ladri informatici fanno piu’ danni dei ladri, portando via dati o utilizzando nostre credenziali per ogni tipo di reato.

Dobbiamo occuparci dunque con molta attenzione della sicurezza informatica in casa o dei nostri uffici e se non siamo in grado di occuparcene, avere l’ accortezza di
rivolgerci ad un esperto informatico che si preoccupi di protezione internet, protezione computer.

Qui di seguito vi indico alcuni semplici e basilari consigli per rendere la rete informatica di casa e la protezione pc più efficaci:

1 ) Fate sempre dei regolari backup dei vostri dati; il backup dovrà diventare un abitudine con cadenza almeno settimanale.

Sicurezza informatica in casa
Virus Scanner – Sicurezza informatica in casa

2 ) Installate, sopratutto se utilizzate piattaforme Windows, l’ antivirus. L’ antivirus dovrà essere caricato come primo programma in esecuzione e dovrete controllare ogni giorno se vi siano aggiornamenti sui virus ed infine effettuare una scansione almeno settimanale dei propri dischi

3 ) Utilizzate un Firewall  tra il vostro computer e la rete internet. Oggi molti router contemplano questa funzione, ma se avete un modello datato verificate che il Firewall sia presente ed attivo

Sicurezza informatica in casa
Firewall – Sicurezza informatica in casa

4 ) Non tenete il computer connesso ad internet quando non lo usate. Se partite per le vacanze spegnete il router della vostra connessione ad internet.

5 ) Non aprite allegati email provenienti da sconosciuti. Qualora non siate certi della provenienza sarebbe meglio non aprire le email.
In questo articolo spiego come si riconoscono email reali da quelle fasulle che probabilmente contengono virus o vi vogliano rubare le vostre password.

6 ) Scaricate regolarmente gli aggiornamenti del vostro sistema operativo e dei programmi. Solo così sarete meno esposti a rischi di attacchi informatici.

7 ) Modificate spesso le vostre password creandone di complesse che contengano lettere e numeri con maiuscole e minuscole. Questa è la regola base per una buona sicurezza informatica domestica.

Ho creato un articolo ove spiego come riconoscere se una password sia sicura. Ci sono inoltre, ottime guide di sicurezza informatica: Salvatore Aranzulla, dove insegna metodi mnemonici per creare password sicure o software di generazione di password complesse gratuiti.

8 ) Non lasciate la password di default del vostro WI-FI, ma createvene una vostra complessa. Esistono diversi software in grado di trovare le password standard assegnate sulle connessioni ALICE, WIND TISCALI o FASTWEB.

Sono piccole e basilari regole per un uso consapevole dei nostri computer . La sicurezza informatica in casa tutela i nostri dati e conseguentemente quelli dei nostri familiari !

Max Valle

Max Valle

Doltre 20 anni, erogo consulenze per aziende che vogliono sviluppare il proprio business ed aumentare i clienti su internet, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti.

Contattami per una prima consulenza gratuitaoppure chiama il mio NUMERO VERDE 800 180 440 per fissare un appuntamento.

Commenta

Max Valle

Doltre 20 anni, erogo consulenze per aziende che vogliono sviluppare il proprio business ed aumentare i clienti su internet, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti.

Contattami per una prima consulenza gratuitaoppure chiama il mio NUMERO VERDE 800 180 440 per fissare un appuntamento.

Articoli Recenti

Seguimi