Digital Startupper

Desideri aprire una Start-up innovativa? Il tuo sogno nel cassetto è quello di intraprendere un’attività di business? Vuoi spiccare il “volo” e sfidare la concorrenza? Bene, allora sei capitato proprio nel posto giusto.

Sono tante e complesse le dinamiche di sviluppo per tradurre in un progetto e in un piano efficace la propria idea di start up destinata a operare nel mondo digitale.

Per evitare errori ed ottimizzare al massimo i tempi di messa in opera, bisogna avere le idee chiare ma anche il supporto di validi consulenti e professionisti.

Per questo non devi mai lasciare nulla al caso e pianificare il tutto: dalla fase di programmazione aziendale alla fissazione degli obiettivi da raggiungere, dall’implementazione delle strategie di marketing orientate alla misurabilità al monitoraggio dei risultati raggiunti.

Si tratta di una serie di step che devono essere svolti gradualmente, onde evitare di compiere errori e non lasciare nulla al caso.

“Ciò che è misurabile è anche migliorabile”: la logica per fare crescere in modo sano le start up innovative è il saper definire e mettere in atto strategie e tattiche di marketing e di comunicazione basate su precise metriche legate agli obiettivi di business.

I KPI devono essere individuati e monitorati in modo rigoroso anche grazie al supporto di piattaforme di digital marketing avanzato e di business process automation.

Anche se la strada è tortuosa e tutta in salita, per ogni singolo progetto si dovrà prestare massima attenzione all’analisi dei concorrenti di mercato, all’innovazione nel prodotto o servizio, al momento storico in cui si vuole fondare la start-up, agli aspetti legali inerenti alla tipologia di azienda, alle informazioni di base come fiscalità, marchi, brevetti, alla scelta del tipo di digital marketing.

Ma allora quali sono gli step per avviare una start up di successo? Oltre al reperimento di risorse finanziarie da investire nel lancio del progetto imprenditoriale, è necessario non sottovalutare mai il processo di pianificazione strategica, programmazione operativa e controllo ex post o in itinere.

Sei proprio curioso di sapere in che modo ti fornirò la mia consulenza per avviare con successo la tua digital start up? Bene, allora, continua a leggere e contattami!

Digital Start up: è un’opportunità o un rischio?

Devi sapere che nella moderna società del business imprenditoriale e della Digital Transformation, è sempre più rilevante avviare un’azienda scalabile che sia un incubatore di innovazione, che sappia generare un profitto e che sia in grado di conquistare una nicchia di mercato.

Realizzare il proprio sogno e intraprendere un’attività di business operante in un determinato settore consente di creare indotto, servire un bacino di utenza, battere la concorrenza, creare valore aggiunto per i vari stakeholders e introdurre sul mercato nuove logiche e opportunità.

Ma, come ogni altra impresa, avviare una start up comporta il sostenimento di non pochi rischi: essendo un’impresa innovativa, un hub digitale e un incubatore di innovazione tecnologica, non sono pochi i rischi di default e di perdita di capitale.

Per questo, è sempre buon consiglio farsi supportare da un consulente in grado di analizzare e monitorare i benefici e i costi derivanti dall’investimento e dallo sviluppo di una digital start up.

È bene sottolineare che nelle prime fasi di avvio del progetto gli esborsi monetari saranno maggiori rispetto alle entrate. Ma, non bisogna demoralizzarsi!

Occorrerà una buona dose di pazienza e di risorse prima di raggiungere il famoso “punto di pareggio” (ricavi = costi) o Break even point.

Una volta che i ricavi supereranno i costi monetari, sarà possibile autofinanziare la start up digitale con gli introiti monetari derivanti dall’attività di vendita dei prodotti/servizi.

Non è facile gestire il flusso di cassa di una start up digitale, ma con l’ausilio di un buon Consulente, sarà tutto più smart e meno faticoso per l’imprenditore.

Occhio alla nicchia di mercato

In quale settore vuoi sviluppare la tua business idea? È uno dei principali fattori critici di successo per battere la concorrenza e per conquistare una leadership sul mercato.

Le nicchie “evergreen” non passano mai di moda e consentono di porci al riparo dalle fluttuazioni e dalle crisi che si possono presentare improvvisamente.

Ma esistono davvero le nicchie redditizie? Nonostante la crisi e la spietata concorrenza, per un digital startupper è possibile costruire business profittevoli, anche vendendo in affiliazione.

Ecco qualche esempio di nicchia davvero promettente:

  • gaming e gambling online,
  • criptovalute e Fintech,
  • dating online,
  • life fitness,
  • food delivery.

Attenzione agli adempimenti normativi e fiscali

Non si deve mai trascurare il fatto che una start up è un’impresa a tutti gli effetti e, per questo, si devono esperire tutte le fasi riguardanti l’iter normativo e fiscale per avviare un’azienda.

Pertanto, si dovrà aprire Partita IVA, scegliere il regime fiscale più conveniente (per l’anno 2019 è il Forfettario), optare per la forma giuridica e procedere all’iscrizione al Registro delle imprese innovative.

Quali sono i vantaggi derivanti dall’iscrizione al Registro delle Imprese come start up innovativa? Prima di tutto, la possibilità di accedere al Fondo Centrale di Garanzia per ottenere la garanzia statale nei confronti di un istituto di credito a cui si richiede un finanziamento aziendale.

Tra le forme giuridiche più gettonate, la SRL è quella che riscuote maggiore successo, grazie alla possibilità di esperire tutto l’iter online senza dover sostenere alcun costo notarile.

Ben si comprende che è possibile aprire una società di capitali in modo smart, veloce e senza sostenere oneri economici troppo esosi.

Inoltre, collegandosi al sito del Registro delle imprese di InfoCamere è possibile seguire la procedura telematica per ottenere la generazione dello Statuto e dell’Atto Costitutivo, documenti obbligatori per la costituzione della SRL.

I dati richiesti per la compilazione dello Statuto sono ascrivibili ai seguenti:

  • denominazione
  • sede
  • oggetto
  • durata
  • capitale sociale
  • quote partecipazione
  • trasferimento quote
  • aumento di capitale
  • strumenti finanziari
  • amministrazione
  • adunanze
  • scioglimento
  • modalità decisioni
  • decisioni quorum
  • allegati

Per l’atto costitutivo è necessario inserire i seguenti dati:

  • data e luogo
  • sottoscrittori (almeno uno)
  • denominazione
  • sede
  • capitale sociale
  • spese e tasse
  • conferimenti
  • amministrazione
  • allegati

Non bisogna dimenticare il fatto che la procedura telematica per aprire una start up digitale non consente di beneficiare dei controlli che il notaio è tenuto ad espletare sull’identità delle persone e ai fini della normativa antiriciclaggio.

Per questo, non bisogna sottovalutare gli eventuali rischi relativi ai furti d’identità!

Analisi economica e redazione del Business Plan

Un altro step da non sottovalutare nell’iter di apertura di una digital start up è procedere ad un’analisi economico-finanziaria ad hoc e alla redazione di un Business Plan.

In fin dei conti, si tratta del documento più importante anche per richiedere finanziamenti e valutare gli investimenti. Se il contenuto del Business Plan della start up è convincente e credibile, allora il tuo progetto imprenditoriale potrà essere finanziato più facilmente.

Inoltre, il business plan funge da biglietto da visita per far conoscere la tua attività di business agli stakeholder e, al contempo, è un tool di programmazione e controllo per la concreta realizzazione dell’idea imprenditoriale.

Consulenza Digital Startupper: perché richiederla?

Prima di avviare una start up digitale valuta il tuo business, il tuo mercato di riferimento, la tua organizzazione societaria, il tuo team e le tue ambizioni in termini d’investimento.

Per sfidare la concorrenza e per soddisfare i bisogni latenti e impliciti dei consumatori, è necessario avvalersi della consulenza da parte mia e del mio staff tra cui annovero commercialisti, avvocati ed esperti web, per lo sviluppo di una strategia personalizzata al fine di rendere immediatamente operativa la tua nuova azienda digitale.

Ti fornirò tutti gli strumenti necessari per inserirsi ed avere successo nel settore dell’innovazione digitale e una serie di strategie, facili da applicare, in modo da assicurare al tuo business online un successo duraturo.

Una combinazione di consigli, check list, pareri, casi di studio ed esperienze tratte dal mondo del business digitale.

Ciao sono Max!

Vuoi ricevere in anteprima tutte le notizie riguardanti il marketing digitale

e lo sviluppo aziendale?

Iscriviti alla mia newsletter!

Profilo 150X150 Max Valle